Certificazione di affidabilità doganale

Questa certificazione attesta la correttezza nelle operazioni di trasferimento merci (da e per l’estero) e la linearità del comportamento che l’azienda ha sempre tenuto nei confronti dell’Agenzia delle Dogane e dell’amministrazione finanziaria pubblica in genere.

Il rilascio di tale certificazione ed i benefici per le aziende che l’ottengono sono previsti dalla Circolare n. 19/D dell’11/04/2003, che prevede direttive comunitarie e statali in merito alle tecniche di audit per la verifica della contabilità delle imprese.
Tra i benefici, che durano tre anni dalla notifica dell’esito positivo dell’audit, figurano a seconda del livello di merito riconosciuto, oltre allo status di esportatore autorizzato, anche la concessione di procedure semplificate e domiciliate, di regimi doganali economici, di programmi personalizzati di controllo doganale per le società e gli operatori economici, di riduzioni dei controlli prima e dopo lo sdoganamento delle merci.